Rif: 124162

PIGNOTTI, Lamberto (Firenze, 1926) I postdiluviani

Milano,  Edizioni d'Ars,  1966 - Prima edizione di 150 es. numerati

Poesie di Lamberto Pignotti. Contrappunto ornamentale di Luciano Lattanzi. Ogni tavola è numerata e firmata a matita dai due Autori

Esemplare n. 130. Con fascetta editoriale rossa recante la data dell'alluvione ''Firenze 4 novembre 1966''

4to (cm 32x23),  pp. 4 + 12 Fogli sciolti in cartelletta (loose as issued in original portfolio) Molto buono (Very Good) [Dematteis & Maffei, 1998]

La fascetta in copertina commemora "Firenze 4 novembre 1966", primo disastroso diluvio dell'Italia recente. Da Il Resto del Carlino del giorno dopo Pignotti trasse il materiale per comporre l'opera. "Quel giorno i postdiluviani stavano già guardando alle cose con gli occhi di chi ha doppiato forzatamente gli avvenimenti: la civiltà (. . .) sembrava ormai un fatto remoto, da antidiluviani. Il diluvio aveva affogato il benessere, l'Arno era entrato materialmente nei televisori, il fango aveva riempito le lavatrici, la corrente della nafta aveva spinto le auto senza le prestazioni del Tigre. Ma il 5 novembre ai postdiluviani giunsero ugualmente notizie dagli antidiluviani: esse riferirono di un diluvio insolito (Arno, fango, nafta) e di un diluvio solito (patria, sport, elettrodomestici). Ai postdiluviani non restò che fare il confronto (tragico, ironico) tra i due diluvi". Stralci di giornale che affiancavano sarcasticamente il disastro che aveva messo in ginocchio Firenze con pezzi estrapolati dal mondo dei mass-media e del martellamento pubblicitario.

600

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli