Ripensare: Immagini del possibile Autoproduzioni

Dopo Ripensare: Immagini del possibile/Editori Indipendenti, continuiamo il nostro viaggio nei lavori fotografici che indagano altre realtà e che le costruiscono. Proponiamo quindi una selezione di 12 libri autoprodotti in cui fotografi e artisti, costruiscono delle narrazioni come resignificazione del circostante.

Prendendo il via dal testo di “Jardin” di Massao Mascaro: “Un giardino è uno spazio chiuso. Un giardino ha bisogno di una cornice. Il giardino è il momento in cui un luogo diventa un paesaggio. (…) Il giardino, potremmo essere inclini a dire, non è né completamente naturale né pienamente umano e come tale si trova a una distanza uguale tra Uomo e Dio. Gli esseri umani sono produttori di giardini proprio come sono narratori di storie.”, abbiamo ragionato sulla ricostruzione possibile di uno spazio che nasce dalla contingenza con uno spazio reale e sulla capacità dell'uomo di realizzare costantemente nuovi immaginari e nuovi luoghi di espansione. 
Ognuno dei libri è stato scelto per la capacità degli autori di determinare degli scenari personali o per la capacità di manipolare la realtà attraverso delle chiavi di astrazione.

Vai al CATALOGO, oppure Scarica il Pdf

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli