Rif: 213608

AA. VV.Mostra Augustea della Romanità

Roma,  Casa Editrice Carlo Colombo,  1937

Catalogo della mostra tenutasi presso il Palazzo delle Esposizioni, Roma, 23 settembre 1937 - 23 settembre 1938, a cura di Giulio Quirino Giglioli, in occasione del bimillenario della nascita di Augusto. Prefazione di Giulio Quirino Giglioli. Testi di autori vari che hanno atteso alla preparazione scientifica della mostra. 160 tavole in bianco e nero

16mo (cm 17x12),  pp. 768 Brossura (wrappers) Firma di appartenenza al frontespizio (Owner's name on the title-page) Molto buono (Very Good)

" (...) per la prima volta è stato raccolto tutto il più insigne patrimonio di memorie d'arte e di storia a noi giunto dal tempo Romano". Giulio Quirino Giglioli.

La Mostra Augustea della Romanità fu uno dei numerosi eventi organizzati in Italia durante il fascismo in occasione del Bimillenario Augusteo. La mstra fu aperta dal 23 settembre 1937 al 4 novembre 1938 a Palazzo delle Esposizioni  in via Nazionale a Roma. Nelle 80 sale erano esposte numerose copie di sculture e reperti vari che avrebbero dovuto illustrare in tutta la sua estensione la civiltà romana e rappresentare un modello per l'Italia fascista. La Mostra raccolse oltre 700.000 visitatori ed è perciò da considerarsi ? insieme con le due edizioni della Mostra della Rivoluzione Fascista - uno dei grandi eventi autocelebrativi dell'Italia fascista, propagandata dai giornali e cinegiornali italiani e seguita dalla stampa internazionale.

60

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli