Rif: 215618

Movimento Arte Concreta Arte Concreta. 24 litografie originali

Milano,  Salto Editore,  1949 - Edizione originale di 250 es. numerati e firmati

Afro, Bombelli, Bordoni, Dorfles, Fontana, Garau, Huber, Mazzon, Monnet, Munari, Soldati, Veronesi. Quarta cartella della serie "arte concreta" con 24 litografie originali a colori su quartini sciolti, firmate a matita (eccetto quelle di Afro, Bordoni, una di Fontana, Mazzon, Munari, Soldati e Veronesi firmate solo su pietra). Foglio: cm 32x22. Testo di Giulio Carlo Argan e "Principali avvenimenti dell'arte concreta italiana". Edizione in italiano e francese

Esemplare n. 183. Copertina tipografica. Stampa non indicata (ottobre 1949)

4to (cm 32,7 x 23),  pp. 8 + tavole Brossura (wrappers) Molto buono (Very Good) [Maffei, 2004]

“Prima della guerra, l'esperienza allora chiamata astrattista di Soldati, Veronesi, Munari, Fontana e pochi altri isolati ha documentato una partecipazione italiana a quest'ultimo tentativo d'internazionale figurativa, che aveva il suo centro ideale nella “Bauhaus”. Dopo la guerra, altri artisti hanno raggiunto quella sparuta avanguardia e si č profilato, anche in Italia, un ben definito indirizzo concretista. La critica, č in generale, contraria a queste nuove ricerche: disposta, nel migliore dei casi, ad accettare una generica polemica antinaturalistica, ma ostinata ad esigere l'ispirazione e il sentimento, a valutare come deformazione poetica o ultima convulsione romantica forme che sono invece essenzialmente costruttive, pedagogiche, intese a liberare la figurazione dagli impulsi emozionali” (Giulio Carlo Argan).

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli