Rif: 224643

CELANT, Germano (Genova, 1940 - Milano, 2020)Arte povera pił azioni povere

Salerno,  Rumma Editore,  1969 - Prima edizione (First Edition)

Documenti del Centro Studi Colautti, Salerno. Catalogo di mostra, a cura di Germano Celant, Amalfi, Arsenali, 4-6 ottobre 1968. Testo introduttivo di Germano Celant. Interventi di Germano Celant, Giovanni Maria Accame, Giuseppe Bartolucci, Vittorio Boarini, Pietro Bonfiglioli, Achille Bonito Oliva, Gillo Dorfles, Piero Gilardi, Henry Martin, Filiberto Menna, Daniela Palazzoli, Concetto Pozzati, Angelo Trimarco, Tommaso Trini. Fotografie in bianco e nero stampate su carta rosa che documentano le opere le azioni di Ableo, Giovanni Anselmo, Alighiero Boetti, Riccardo Camoni, Jan Dibbets, Luciano Fabro, Piero Gilardi, Paolo Icaro, Pietro Lista, Richard Long, Gino Marotta, Plinio Martelli, Mario Merz, Marisa Merz, Giulio Paolini, Gianni Piacentino, Michelangelo Pistoletto, Emilio Prini, Marcello Rumma, Ger van Elk, Gilberto Zorio e altri. Fotografie di Bruno Manconi

Copertina di Valerio Ferrara. Impaginazione di Livio Cristini

8vo (cm 24 x 16),  pp. 108 Ottimo (Fine) [Maffei, 2007]

"Ad Amalfi, nei giorni 4,5, 6 di ottobre, in occasione della RA3 organizzata dal Centro Studi Colautti di Salerno, l'arte povera, le azioni povere, la critica repressiva, la profezia di una società estetica sono stati i temi dell'o.d.g.

L'impoverimento delle tecniche e delle immagini, il riscatto di un sotterraneo filo antitecnologico, un deciso allargamento dell'iconografia attingendo a zone inaccessibili, lo spazio inconscio, un giocare con le proprie emozioni e con il proprio essere, segnano la direzione di marcia di queste esperienze artistiche. 

I materiali esibiti sono il segno e la testimonianza di un vivere in comune, di un modo di intendere il mondo."

1000

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli