Rif: 206725

TOSI - Scheiwiller Giovanni Arturo Tosi

Milano,  Garzanti  (Monografie d'arte di ''Stile'' a cura di V. E. Barbaroux e Gio Ponti),  1942

Testo di Giovanni Scheiwiller. Con 50 tavole di cui 25 a colori applicate f.t. Un ritratto fotografico dell'Artista applicato in antiporta. Bibliografia. Al risvolto della sovraccoperta la tavolozza dei colori utilizzata da Tosi

Stampato  dalla Pizzi & Pizio di Milano

Folio (cm 41x31),  pp. 16 + tavole Rilegato tela, sovracoperta (cloth, dust jacket) Sovracoperta con due mancanze di circa cm 2x7 nella parte posteriore e in prossimità del dorso. Fioriture leggere. Complessivamente in stato molto buono (Dustjacket with two lacks of paper of approximately 2x7 cm at the back and near t Molto buono (Very Good)

"Per tante belle virtù di temperamento e di ingegno, per tanta dirittura di propositi e costanza di opere, e soprattutto per questa integra fedeltà alla sua persona e alla sua terra - che approfondendosi logicamente diventa fedeltà a tutta la stirpe - Arturo Tosi ci appare oggi, non solo come uno dei più tipici rappresentanti della pittura lombarda, ma proprio come il più schietto pittore di paesi che questa nostra generazione abbia dato all'Italia (da uno scritto del pittore Ugo Bernasconi citato da Scheiwiller nel suo testo critico).

90

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli