Rif: 234686

WEGMAN, William (Holyoke, Massachusetts 1943)William Wegman. Why Draw?

New York,  Sperone WestWater 1990 - Prima edizione di 1000 copie (First Edition of 1000 copies)

Volume pubblicato in occasione della mostra "William Wegman: Drawings" presso la Sperone Westwater Gallery, New York, marzo - aprile 1990. Riproduzione di un testo autografo dell'Artista con piccoli disegni n.t. ("Why Draw?"). Con 95 tavole in quadricromia e bianco e nero stampate su carta opaca pesante. Elenco delle opere

Cm 30x24,  pp. 220 Rilegato, sovracoperta (hard cover, dust jacket)  Ottimo (Fine)

William Wegman inizia la sua carriera come pittore e partecipa a mostre innovative come "When Attitudes Become Form" alla Kunsthalle di Berna nel 1969 e Documenta V a Kassel nel 1972.  All'inizio degli anni Settanta ha iniziato a realizzare brevi video concettuali, alcuni dei quali avevano come protagonista il suo elegantissimo cane Weimaraner, chiamato Man Ray in onore dell'artista e fotografo dadaista americano.  Registrati in un'unica ripresa con una telecamera portatile, i video di Wegman utilizzavano le gag visive e l'immediatezza del mezzo per creare narrazioni assurde che minavano gli ideali dell'arte e della cultura di alto livello.

Poi sono arrivate le iconiche fotografie del cane Man Ray e delle successive generazioni di Weimaraner appartenenti all'artista.  Wegman li ha fotografati parzialmente nascosti in paesaggi, isolati in situazioni umane quotidiane, in equilibrio precario su mobili modernisti o in costume, come modelli dell'alta moda o personaggi delle fiabe.  Spietate, accattivanti, sornione e surreali, queste immagini sono uno specchio che riflette le fragilità e la psicologia umana e illustra la natura fallibile delle nostre azioni e motivazioni.

100