Rif: 225654

DINE, Jim (Cincinnati, 1935)Boy in the World (A Memoir)

Gottingen,  Steidl 2009 - Prima edizione (First Edition)

Volume stampato in occasione della mostra al Boras Museum of Modern Art, maggio - settembre 2009. Testo di Hasse Persson (direttore del Boras Museum of Modern Art). Ampiamente illustrato con riproduzioni di schizzi, disegni, fotografie a colori e scritti autografi dell'Artista

Design: Jim Dine

8vo (21,5x30 cm),  pp. 160 Rilegato (hardback)  Ottimo (Fine)

“Quando avevo 6 anni mia madre mi portò a vedere il film Disney Pinocchio. Ha perseguitato il mio cuore per sempre! Questo bastone parlante, che divenne un vero essere umano dopo un'eternità di prove. Geppetto e l'autore, Carlo Collodi, hanno dato al ragazzo la possibilità di prendere coscienza e quindi unirsi a noi in questa Valle di Lacrime. I suoi poveri piedi bruciati, il suo giudizio errato, le sue continue bugie, le sue orecchie da asino..." (Jim Dine, e del processo creativo di costruzione fino all'inaugurazione della scultura nel 2008).

 

“When I was 6 years old my mother took me to see the Disney Pinocchio film. It has haunted my heart forever! This talking stick, who became a real human after an eternity of tests given to his then wooden semblance of a soul. Geppetto and the author, Carlo Collodi, gave the boy the chance to come to consciousness and therefore join us in this Vale of Tears. His poor burned feet, his misguided judgment, his constant lying, his temporary donkey ears … It all adds up to make the sum of him.” (Jim Dine, and of the creative process of construction up to the inauguration of the sculpture in 2008).

60

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli