Rif: 224722

DAVIES, Hugh M. (a cura di)Critical perspectives in American art. 37th Venice Biennale, 1976, United States Pavilion. Prospettive critiche nell'arte americana. XXXVII Biennale di Venezia, 1976, Padiglione U.S.A.

Venezia,  XXXVII Biennale d'Arte,  1976

Catalogo della mostra tenutasi presso il Padiglione United States, XXXVII Biennale d'Arte, Venezia 1976. Testi di Hugh M. Davies, Sam Hunter, Rosalind Krauss, Marcia Tucker. Illustrazioni in bianco e nero (opere di Edward Ruscha, Andy Warhol, Charles Garabedian, Joel Shapiro, Agnes Martin, Robert Motherwell, Robert Ryman, Jake Berthot, Robert Irwin, Donald Judd, Richard Artschwager, H.C. Westermann, Jim Roche, Bill Beckley,  et al.) suddivise secondo le cinque sezioni presenti in mostra: Field Painting, Perceptual Fields, Objecthood, Cultural Irony art, Narrative art.  Catalogo delle opere esposte. Edizione in italiano e inglese

4to (cm 30x21),  pp. 64 Molto buono (Very Good)

The ambitious conception of our exhibition was to provide a critical overview of the contemporary American art scene. With this goal in mind, three prominent professionals in the art world were invited to serve as critics to assemble the exhibition. The three critics chose to focus on a limited number (five - Field Painting, Perceptual Fields, Objecthood, Cultural Irony art, Narrative art) of aesthetic issues or artistic directions which might be described as central preoccupations of recent art. The delineation of five categories is not intended to be definitive or all-inclusive, as further categories could have been selected to augment the five. In each category three artists have been selected who represent successive generations' responses to the aesthetic focus which they share. 

L'ambiziosa concezione della nostra mostra era quella di fornire una panoramica critica della scena artistica americana contemporanea. Con questo obiettivo in mente, tre importanti professionisti del mondo dell'arte sono stati invitati a servire come critici per allestire la mostra. I tre critici hanno scelto di concentrarsi su un numero limitato (cinque - Field Painting, Perceptual Fields, Objecthood, Cultural Irony art, Narrative art) di questioni estetiche o direzioni artistiche che potrebbero essere descritte come preoccupazioni centrali dell'arte recente. La delineazione di cinque categorie non vuole essere definitiva o onnicomprensiva, poiché altre categorie potranno essere selezionate per aumentare le cinque definite. In ogni categoria sono stati selezionati tre artisti che rappresentano le risposte di generazioni, che si sono succedute, al focus estetico che condividono.

100

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli