Rif: 220697

BINGA, Tomaso (Pseud. di Bianca Pucciarelli in Menna, Salerno, 1931)Tomaso Binga. L'oggetto reattivo

Caserta,  Studio di Arti Visive "Oggetto",  1971

Plaquette della mostra tenutasi presso lo Studio di Arti Visive "Oggetto", Caserta dal 19 dicembre 1971. Testo di Nino Massari. Un'illustrazione in bianco e nero. Nella plaquette l'artista scrive personalmente, a pennarello rosso, in corrispondenza del suo nuovo pseudonimo Tomaso Binga "alias Bianca Menna", aggiungendo "Non mancate!". L'invito era stato spedito a Teresa Montemaggiori, coofondatrice, negli stessi anni, della Cooperativa del Beato Angelico

Nell'invito

Cm 49,5 x 24,  1 foglio Foglio ripiegato (Folded sheet) Molto buono (Very Good)

Prima esposizione personale in cui Bianca Pucciarelli Menna si presenta al pubblico con lo pseudonimo di Tomaso Binga

180

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli