Rif: 222185

BRUNELLI, Giacomo (Perugia, 1977)New York

Roma,  Skinnerboox 2020 - Prima edizione di 500 esemplari (I edition of 500 copies)

Fotografie in bianco e nero dio Giacomo Brunelli

Design di Milo Montelli

8vo (cm 16,5x24),  pp. 64 Rilegato pelle (leather binding)  Perfetto (Mint)

Giacomo Brunelli stalks the streets of New York with his old film camera, often for ten hours a day, looking for characters and details that are adrift in time. His work has an air of nostalgia to it, and a film noir sensibility. The images are dark, shadowy, moody and a bit menacing — as if we're looking through the eyes of a night detective, a voyeur or a stalker. They provoke an unspoken narrative, offering up clues to an unknown mystery. True to his love of old things and old ways, Brunelli shoots with a 1962 Miranda camera and prints in his darkroom.


Giacomo Brunelli percorre le strade di New York con la sua vecchia cinepresa, spesso per dieci ore al giorno, alla ricerca di personaggi e dettagli alla deriva nel tempo. Il suo lavoro ha un'aria nostalgica e una sensibilità da film noir. Le immagini sono scure, ombreggiate e un po' minacciose - come se stessimo guardando attraverso gli occhi di un detective notturno, di un voyeur o di uno stalker. Si ha una una narrazione non esplicita, che offre indizi di un mistero sconosciuto. Fedele al suo amore per le cose dei tempi andati, Brunelli scatta con una Miranda del 1962 e stampa nella sua camera oscura.

45