Rif: 204559

D'AGATA, Antoine (Marsiglia, 1961)Anticorps

Parigi,  Editions Xavier Barral 2013 - Prima edizione (First Edition)

Volume pubblicato in occasione dell'esposizione omonima presso Le Bal, Parigi 24 gennaio - 14 aprile 2013. Centinaia di fotografie in bianco e nero e a colori e testi di Antoine d'Agata. Citazioni da Antonin Artaud, Leopoldo Maria Panero, Georges Bataille, Guy Debord, Fernando Pessoa, et al.

8vo,  pp. 560 Rilegato (hardback)  Nuovo (New)

I curatori Fannie Escoulen e Bernard Marcadé hanno perlustrato circa 100.000 negativi dall'archivio del fotografo Magnum Antoine d'Agata per produrre Anticorps, un'installazione a Le Bal che ha celebrato vent'anni del suo lavoro. Anticorps esamina il viscerale, affascinante lavoro di D'Agata, noto per i suoi studi fotografici di tutte le cose che sono considerate tabù. Il libro indaga non solo i suoi argomenti preferiti (prostituzione, tossicodipendenza, ossessione), ma scava ancora di più nel suo lavoro per illustrare un modo di vedere che è tutto suo. Antoine d'Agata non mette in scena il mondo che fotografa ma si fa testimone silenzioso, spettatore assiduo. Si immerge a capofitto in questo mondo, portando con sé il lettore in queste esperienze ordinarie o estreme della carne, del vuoto, della morte e del piacere. Dall'alienazione sociale alla solidarietà della carne, dall'immoralità alla trasparenza dell'amoralità, dalla politica alla pornografia, dall'intossicazione alla prostrazione narcotica, dalle parole all'istinto, dalla confusione sensuale all'isteria, dalla percezione all'azione, dall'assorbimento inconscio del mondo alla lucidità.
Vincitore del Rencontres d'Arles 2013 Author Book Award.

200

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli