Rif: 206104

D'ALESSANDRO, Luciano (Napoli, 1933 - Napoli, 2016),Vedi Napoli

Genova,  Sagep,  1974 - Prima edizione (First Edition)

Presentazione di Sergio Zavoli in italiano e inglese. 113 fotografie in bianco e nero di Luciano D'Alessandro

Impaginazione di Giuseppe Alario. Con fascetta editoriale

8vo (cm 27x22),  pp. 126 Molto buono (Very Good)

Terzo importante libro di D'Alessandro dopo "Così Capri" e "Gli eslusi". Dalla presentazione di Zavoli: "Può sembrare amabile, ma è un libro duro, di osso. Mi proverò, sia pure alla svelta, a dire perchè. La tranche de vie raccolta dall'obiettivo di Luciano D'Aalessandro riproduce, nell'apparente fissità della pagina, un progetto dinamico che scongela di volta in volta la materia presa in esame. Sembrano fotogrammi, più che fotografie o, come si usa dire, istantanee, non semplici "tessere" del visibile quotidiano, ma polemica, ammonimento, prova documentale e in certi casi, senza complicità, memoria amara: un'operazione in cui si ritrovano, insieme con la storia passata e recente di Napoli, tutti i suoi handicaps socio-culturali [...] È un libro ossoduro, dunque, e forse non è neppure un libro. Vi porta in casa la città del colera e gli scrittori, l'Italsider e i bassi, i managers dell'edilizia e i librai, i banchi pegno e il doposcuola, Lauro e San Gennaro, le beghine e i palazzi che crolleranno: Napoli nella sua imprendibilità, nel suo stare e non stare fra le cose di questo mondo."

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli