Rif: 120932

FRAIRE, Manuela; MARAINI, DaciaIl mio segno la mia parola

Roma,  Edizioni Quotidiano Donna,  1979 - Prima edizione (First Edition)

Rabbia amore confessioni appuntamenti disegni nella Casa della Donna in Via del Governo Vecchio. Supplemento al numero 20 di Quotidiano Donna del 19 maggio 1979. Testi di Manuela Fraire, Dacia Maraini, Valeria Moretti, Gabriella Mercadini, Luisa Di Gaetano e Marina Pivetta. Con numerose fotografie in bianco e nero di Luisa Di Gaetano e Gabriella Mercadini. Il volume documenta le numerose scritte, i murales e i disegni sorti sui muri di Palazzo Nardini in via del Governo Vecchio 39 durante la storica occupazione dei movimenti e gruppi femministi romani

Impaginazione di Paola Battaglini

4to,  pp. Circa 80 Molto buono (Very Good)

"...Le stanziali, le nomadi, le 'esterne', le immigrate, le violentate, le storiche...sono loro malgrado tutto, le donne del Governo Vecchio per una ragione o per quella opposta, perchŔ ci stanno sempre o perchŔ ci vengono solo in 'certe occasioni'. C'Ŕ chi lascia tracce dipingendo di bianco i muri, mettendo tende a finestre spesso senza vetri, magari lucchettando le porte, e chi lascia traccia attraverso la sporadicitÓ, il pezzo di giornale su cui si Ŕ seduta e che ha lasciato per terra alla fine della riunione accanto ad un mucchietto di cenere e di cicche..." (Manuela Fraire). "...Queste scritte, messe insieme cambiano di aspetto, perdono qualcosa della loro estrosa teatralitÓ, diventano pagina scritta, composizione. Si possono leggere come una lunga dolente e criptica poesia sulle contraddizioni femminili, si possono leggere come un canovaccio teatrale pieno di comicitÓ e disperazione, oppure come un saggio frammentario e disarticolato, illuminante e buio sulle felicitÓ-infelicitÓ delle donne che prendono coscienza" (Dacia Maraini).

130

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli