Rif: 212476

EGGLESTON, William (Memphis, 1939)2 1/4

Santa Fe,  Twin Palms Publishers 1999 - Prima edizione (First Edition)

45 fotografie a colori di William Eggleston. Testo di Bruce Wagner

4to (cm 30x30),  pp. 100 Rilegato tela con tavola applicata al piatto anteriore (original full cloth with inlay to front cover)  Perfetto (Mint)

Born and raised in Mississippi and Tennessee, William Eggleston began taking pictures during the 1960s after seeing Henri Cartier-Bresson's The Decisive Moment. In 1966 he changed from black-and-white to color film, perhaps to make the medium more his own and less that of his esteemed predecessor. John Sarkowski, when he was curator of photography at the Museum of Modern Art, called Eggleston the ‘first color photographer,' and the world in which we consider a color photograph as art has changed because of him.

Nato e cresciuto nel Mississippi e nel Tennessee, William Eggleston iniziò a fotografare negli anni '60 dopo aver visto 'The Decisive Moment' di Henri Cartier-Bresson. Nel 1966 passò dal bianco e nero alla pellicola a colori, forse per rendere il mezzo più suo rispetto al suo stimato predecessore. John Sarkowski, quando era curatore della sezione Fotografia al Museum of Modern Art, definì Eggleston il "primo fotografo a colori" e il mondo in cui  una fotografia a colori veniva considerata come arte cambiò grazie al suo lavoro.

200

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli