Rif: 121536

AA. VV.,Barbarano Romano: indagine e conoscenza di un paese

Roma,  Centro Iniziative Culturali Pantheon - Regione Lazio,  1979 - Prima edizione di 2000 es.

Catalogazione e analisi della realtà regionale. Contributi di Giovanna Antongini, Mario Apolloni, Piero Berengo Gardin, Giorgio R. Cardona, Mario Cresci, Fabrizia de Ferrariis, Maria C. Figliozzi, Barbara Fiore, Enrico Guidoni, Giancarlo Mancori, Fulco Pratesi, Tito Spini, Caterina Zannella. Introduzione del presidente del Centro Iniziative Culturali Pantheon Giovanni Pieraccini. Testo del gruppo di lavoro. Fotografie in bianco e nero di Piero Berengo Gardin, Mario Cresci, Giancarlo Mancori, Barbara Fiore, Enrico Guidoni, Tito Spini. Coordinzione dell'immagine di Piero Berengo Gardin. Presero parte al dibattito per la definizione del progetto anche Paolo Portoghesi e Maurizio Fagiolo Dell'Arco

Folio (cm 41x31),  pp. 96 n.n. Molto buono (Very Good)

''Così Barbarano. Barbarano come un altro paese del Lazio: unico, irripetibile eppure simile a tanti altri; prodotto di storia, di opere, di secoli eppure cellula armonica di un tessuto di altre cellule, anch'esse con quelle mura, quelle strade, quelle abitazioni, quelle chiese; comunità viva, parlante, con una storia che non può essere che la sua, eppure comunità che rivela a chi voglia ascoltarle le storie di tutte le altre comunità. Semplicissimo il programma: far parlare l'ambiente, le cose, le persone; ascoltare, trascrivere; e queste voci diverse eppure concordi si sarebbero ricomposte in un quadro di insieme perché anche altri potessero vedere. In questo quadro si è attribuita una funzione primaria all'immagine; come strumento conoscitivo innanzitutto ma anche come mezzo facilmente acquisibile e facilmente ripetibile. La ricerca, durata l'arco di un anno dall'autunno 1978 all'autunno 1979, si è svolta su tre piani fondamentali: il territorio, l'abitato, la comunità''.

180

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli