Rif: 228685

ABBOTT, Berenice (Springfield, 1898 - Monson, 1991)Berenice Abbott. Paris Portraits 1925-1930

Gottingen - New York,  Steidl - Commerce Graphics 2016 - Prima edizione (First Edition)

A cura di Ron Kurtz e Hank O´Neal. Fotografie in bianco e nero di Berenice Abbott

4to (31x25 cm),  pp. 368 Rilegato tela (cloth)  Perfetto (Mint)

Abbott began her photographic career in 1925, taking portraits in Paris of some of the most celebrated artists and writers of the day including Marie Laurencin, Jean Cocteau, Peggy Guggenheim and James Joyce. Within a year her pictures were exhibited and acclaimed. Paris Portraits 1925–30 features the clear, honest results of Abbott's earliest photographic endeavor, which illustrates the philosophy that shaped all of her subsequent work. For this landmark book, 115 portraits of 83 subjects have been scanned from the original glass negatives, which have been printed in full.

 

La Abbott iniziò la sua carriera fotografica nel 1925, scattando ritratti a Parigi ad alcuni dei più celebri artisti e scrittori dell'epoca tra cui Marie Laurencin, Jean Cocteau, Peggy Guggenheim e James Joyce. Nel giro di un anno le sue foto furono esposte e acclamate. Paris Portraits 1925-30 presenta i risultati chiari e onesti della prima impresa fotografica della Abbott, che illustra la filosofia che ha plasmato tutto il suo lavoro successivo. Per questo fondamentale libro, 115 ritratti di 83 soggetti sono stati scannerizzati dai negativi originali in vetro. Il volume mostra sia il negativo per intero che il taglio dato da Abbott stessa che pensava di realizzare con questi scatti un volume di ritratti.

80