Rif: 226730

HOEDT, Axel (Friburgo,1966)Dusk

Gottingen,  Steidl 2015 - Prima edizione (First Edition)

59 fotografie a colori e in bianco e nero, a piena pagina, di Axel Hoedt

Design: Sarah Winter

8vo (cm 22,5x18,5),  pp. 96 Rilegato, sovracoperta (hard cover, dust jacket)  Perfetto (Mint)

Following Once A Year (Steidl, 2013), Dusk continues Axel Hoedt's journey through the carnival culture of southwestern Germany, and extends it into Austria and Switzerland. Hoedt's project is to undermine traditional (and often clichéd) representations of carnival: here are no paraders somersaulting before the crowds, no embarrassing scenes of drunken debauchery. Instead, he photographs the revelers in earnest poses, static against a bright background, in a forest or next to rural buildings, juxtaposing classic studio photography, Polaroid snapshots and still-life imagery. Often installing the quaint colorful masks within an unforgiving winter environment, Hoedt reminds us of what carnival once used to be: a final celebration before the dawning of hard times.

Dopo Once A Year (Steidl, 2013), Dusk continua il viaggio di Axel Hoedt attraverso la cultura carnevalesca della Germania sud-occidentale e lo estende in Austria e Svizzera. Il progetto di Hoedt è quello di minare le rappresentazioni tradizionali (e spesso cliché) del carnevale: qui non ci sono paraders che fanno capriole davanti alla folla, nessuna scena imbarazzante di dissolutezza ubriaca. Invece, Hoedt fotografa i festaioli in pose serie, statiche contro uno sfondo luminoso, in una foresta o accanto a edifici rurali, giustapponendo la classica fotografia da studio, le istantanee Polaroid e le immagini still-life. Spesso installando le pittoresche maschere colorate all'interno di un ambiente invernale che non perdona, Hoedt ci ricorda quello che il carnevale era una volta: la celebrazione finale prima dell'alba della stagione più dura.

80

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli