Rif: 221636

BRATHWAITE, Kwame (New York, 1938)Kwame Brathwaite. Black Is Beautiful

New York,  Aperture,  2019 - Prima edizione (First Edition)

Introduzione e fotografie di Kwame Brathwaite. Testi di Tanisha C. Ford e Deborah Willis. Illustrazioni a colori e in bianco e nero

8vo (cm 28x22),  pp. 144 Rilegato, sovracoperta (hard cover, dust jacket) Perfetto (Mint)

Alla fine degli anni '50 e per tutti gli anni '60, Kwame Brathwaite usò la sua fotografia per diffondere lo slogan politico "Black Is Beautiful". Questa monografia - la prima in assoluto dedicata alla straordinaria carriera di Brathwaite - racconta la storia di una figura chiave, ma poco riconosciuta, del secondo Harlem Renaissance. Ispirato dagli scritti dell'attivista e nazionalista nero Marcus Garvey, Brathwaite, insieme a suo fratello maggiore, Elombe Brath, fondò la African Jazz Arts Society and Studios (AJASS) e la Grandassa Models (1962). AJASS era un collettivo di artisti, drammaturghi, designer e ballerini; Grandassa Models era un'agenzia di modelle per donne nere, fondata per sfidare gli standard di bellezza bianchi. Dagli splendidi ritratti in studio dei Grandassa Models alle immagini dietro le quinte della comunità artistica di Harlem - Max Roach, Abbey Lincoln e Miles Davis - questo libro offre un'esplorazione attesa da tempo della vita e del lavoro di Brathwaite.

 

In the late 1950s and throughout the 1960s, Kwame Brathwaite used his photography to popularize the political slogan “Black Is Beautiful”. This monograph—the first ever dedicated to Brathwaite's remarkable career—tells the story of a key, but under-recognized, figure of the second Harlem Renaissance. Inspired by the writings of activist and black nationalist Marcus Garvey, Brathwaite, along with his older brother, Elombe Brath, founded the African Jazz Arts Society and Studios (AJASS) and the Grandassa Models (1962). AJASS was a collective of artists, playwrights, designers, and dancers; Grandassa Models was a modeling agency for black women, founded to challenge white beauty standards. From stunning studio portraits of the Grandassa Models to behind-the-scenes images of Harlem's artistic community, including Max Roach, Abbey Lincoln, and Miles Davis, this book offers a long-overdue exploration of Brathwaite's life and work.

50

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli