Rif: 226370

MAJOLI, Alex (Ravenna, 1971)Opera Aperta

Pianello Val Tidone,  Cesura Publish 2021 - Prima edizione (First Edition)

76 fotografie in bianco e nero di Alex Majoli

Firma autografa dell'Autore (Signed by the Author)

Folio (40x30 cm),  pp. 128 Fogli sciolti in cartelletta (loose as issued in original portfolio)  Nuovo (New)

“La teatralità deve restaurare e attraversare da una parte all'altra, l'esistenza e la carne.” Antonin Artaud.

Con SCENE, Alex Majoli ha generato nuove interpretazioni sul rapporto tra gli uomini e la loro teatralità quotidiana. In Opera Aperta, l'autore riprende il discorso sviluppato in precedenza ed esaspera l'ambiguità tra realtà e finzione – “Nel febbraio 2020 ero a Reggio Emilia, dove stavo lavorando a un nuovo capitolo del mio progetto SCENE, il mio lungo periodo fotografico di ricerca sulla teatralità del quotidiano. Mentre cercavo nuove svolte, la pandemia ha iniziato ad insinuarsi nelle mie foto; l'8 marzo ho deciso di interrompere il progetto per fotografare la situazione nel paese. Dopo più di un anno ho ripreso in mano la storia. Opera Aperta è il risultato di questo lavoro; non solo fotografia, ma un paragrafo aperto sulla tragedia contemporanea del Covid-19”.

100