Rif: 215062

STARKEY, Hannah (Belfast, 1971)Hannah Starkey. Photographs 1997-2017

Londra,  Mack 2018 - Prima edizione (First Edition)

Fotografie a colori di Hannah Starkey. Un saggio biografico della curatrice e scrittrice Charlotte Cotton ("Hannah Starkey: a female perspective"). Una conversazione tra l'artista e l'editrice scrittrice Liz Jobey

Cm 28,3x27,3,  pp. 184 Rilegato tela (cloth)  Perfetto (Mint)

Dalla metà degli anni '90, Hannah Starkey ha dedicato il suo lavoro alle donne e ai modi in cui la fotografia ha dato forma alle idee intorno a cosa significhi essere donna. Nota per le sue mise-en-scene cinematografiche, Starkey costruisce ritratti di donne di diverse generazioni, spesso situate in contesti urbani quotidiani. Le immagini di Starkey rivelano momenti di riflessione privata, alienazione o interazione sociale: una donna fugacemente affascinata dal riflesso di un'altra donna, o l'attento sguardo di una madre verso suo figlio.
Le immagini di Starkey sono guidate da narrative familiari, e giocano su linguaggi visivi di diversi generi fotografici - diaristico, street, documentario, cinematografico, d'arte e moda - per sondare sottilmente i modi in cui le donne sono rappresentate nella cultura popolare. Come ha detto Starkey: "Penso davvero che la cultura visiva sia l'ultimo campo di battaglia per l'uguaglianza e la libertà delle donne".
Dalle sue prime fotografie a Belfast alla sua recente documentazione della Women's March 2017 a Londra, questo catalogue raisonné traccia due decenni di produzione di Starkey e funge da pietra di paragone per le discussioni sullo sguardo femminile.

130