Rif: 221159

MEYEROWITZ, Joel (New York, 1938)Provincetown

New York,  Aperture,  2019 - Prima edizione (First Edition)

Testi e 100 fotografie a colori, a piena pagina, di Joel Meyerovitz

4to (cm 32,5x28),  pp. 160 Perfetto (Mint)

The beach town of Provincetown, Massachusetts, has long been defined by outsiders. A safe haven for the queer community and a getaway for artists, it is a place defined by openness and tolerance. Throughout the late 1970s and early '80s Joel Meyerowitz spent his summers there, roaming the seaside with an 8-by-10 camera, making exquisite, sharply observed portraits of families, couples, children, artists, and other denizens of the progressive community. A cast of characters appear and reappear from season to season against a picturesque backdrop of sea, sand, and sun. Provincetown collects one hundred portraits, most never before published, bringing viewers into an idyllic world of self-styled individualism.

La cittadina balneare di Provincetown, nel Massachusetts, è stata a lungo caratterizzata da estranei. Un rifugio sicuro per la comunità queer e un luogo di vacanza per artisti, è un posto noto per la sua apertura e tolleranza. Durante la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80, Joel Meyerowitz trascorse le sue estati lì, girovagando in riva al mare con una fotocamera 8 x10, realizzando bellissimi e puntuli ritratti di famiglie, coppie, bambini, artisti e altri abitanti della comunità progressista. Un cast di personaggi appare e riappare di stagione in stagione in un pittoresco scenario di mare, sabbia e sole. Provincetown raccoglie cento ritratti, quasi mai pubblicati prima, che portano gli spettatori in un mondo idilliaco di auto-referenziale individualismo.

70

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli