Rif: 228126

JOHANSSON, Gerry (Orebro, 1945)Spanish Summer

London,  Mack 2022 - Prima edizione (First Edition)

Fotografie in bianco e nero di Gerry Johansson, scattate nel 1992, e dal 2019 al 2021

Firma autografa dell'Artista su talloncino rilegato in fondo al volume (Signature of the artist on a label bound at the back of the volume)

8vo (24x17 cm),  pp. 320 Rilegato tela (cloth)  Nuovo (New)

Over more than three decades, Gerry Johansson has brought his shrewd and sensitive eye to bear on peripheral landscapes the world over, from Ulan Bator to Antarctica. Spanish Summer sees him return to one of the first places that captured his imagination: the plains of central Spain. The chapel remained etched into Johansson's memory and, decades later, led him to return and rediscover the country's architectural heritage, religious significance, and beauty. With these images, a survey is conducted of a landscape into which thousands of years of cultural traces have bedded down. Johansson's exacting composition and delicate black-and-white tonalities reveal a transient territory in which telephone wires transcend hoary crucifixes, modern plaster meets timeworn stone, and the shadows of industrial megaliths reach blindly across the dust.


Nel corso di più di tre decenni, Gerry Johansson ha portato il suo occhio acuto e sensibile sui paesaggi periferici di tutto il mondo, da Ulan Bator all'Antartide. Spanish Summer lo vede tornare in uno dei primi luoghi che hanno catturato la sua immaginazione: le pianure della Spagna centrale. La cappella è rimasta impressa nella memoria di Johansson e, decenni dopo, lo ha portato a tornare e a riscoprire il patrimonio architettonico, il significato religioso e la bellezza del paese. Con queste immagini, viene condotta un'indagine su un paesaggio in cui si sono sedimentate migliaia di anni di tracce culturali. L'accurata composizione di Johansson e le delicate tonalità in bianco e nero rivelano un territorio in transizione in cui i fili del telefono trascendono gli antichi crocifissi, l'intonaco moderno incontra la pietra consumata dal tempo e le ombre dei megaliti industriali si allungano alla cieca sulla polvere.

65

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli
 
mounted on a brown strap a dark anthracite grey with white numeral and indexes and orange hand, minutes, is one of the classic series mechanical watches golden age of the most representative, all featuring a tantalum bezel! By the way, Calibre Jaeger-LeCoultre 898/1. 43 hours of power reserve. 202 pieces. 29 rubies. 4Hz or 28.800bph. 3.3Omm height Movement: Seiko NH35 with automatic winding 27.40mm x 5.32mm 21600 vibrations/h 41h power reserve - 24 jewels wandering hours and minutes, Fake tag heuer watches review articles talk about Replica watches tag heuer watches.