Rif: 219738

COCKBURN, Julie (Inghilterra, 1966)Stickybeak

Parigi,  Chose Commune,  2019 - Prima edizione (First Edition)

Testo in francese e inglese e 70 fotografie a colori di Julie Cockburn. Il libro è stato pubblicato in coincidenza della personale di Cockburn "Telling it slant" alla Flowers Gallery di Londra, (12 settembre - 2 novembre 2019)

Design: Bureau Kayser

8vo (cm 30x21),  pp. 88 Rilegato mezza tela (half-cloth binding) Perfetto (Mint)

“Stickybeak” is Julie Cockburn's first comprehensive monograph.
The book coincides with Cockburn's solo show “Telling it slant” at Flowers Gallery in London, UK (12 September-2 November 2019).
We are all stickybeaks to some extent. Many of my fictional heroes and heroines spend their time sleuthing or, at the very least, nosing around in other people's business; Miss Marple, Lieutenant Columbo, Margo Leadbetter. There are even tales of espionage in my not so distant family history. Anyone with a social media account engages in a bit of stickybeakery – it's human nature to be inquisitive.
The works in this book were made over a period of twelve years, some one-off experiments, others part of ongoing series that I add to over time. Each piece began with the search for the perfect image, setting some vaguely rigorous parameters for myself. I selected used postcards, old photographs, foxed bookplates and my own childhood drawings. And each of these foundlings had a different history, an unknown or forgotten story to tell. By submitting to my interventions, they transformed from silent, redundant, orphans into material objects with a regenerated heartbeat.
I see this book as a continuation of that process. The publishers rooted through the hundreds of images in my archive in the same way I sift through pages of online marketplaces or the jumbled tables at car boot fairs. My industrious hand embroidery and intricate collages are given a light touch here, the sequence of the images alluding to a gentle, humorous narrative. We will all read it differently, pausing on those pieces that speak the loudest to us, in our own preferred language. But broadly, this whittled selection, our chosen game of consequences, investigates how we see ourselves and each other, and the multi-layered ambiguity of life.

"Stickybeak" è la prima monografia completa di Julie Cockburn.
"Siamo tutti un po' ficcanaso. Molti dei miei eroi e delle mie eroine immaginarie trascorrono il loro tempo a investigare o, almeno, a curiosare negli affari degli altri: Miss Marple, il tenente Colombo, Margo Leadbetter. Ci sono anche storie di spionaggio nella mia storia familiare poi non così lontana. Chiunque abbia un account sui social media si impegna in un po' di "ficcanasaggio": è insito nella natura umana essere curiosi.
Le opere di questo libro sono state realizzate in un periodo di dodici anni, alcuni sono esperimenti una tantum, altri parte di serie in corso cui lavoro nel tempo. Ogni pezzo è iniziato con la ricerca dell'immagine perfetta, dopo aver impostato alcuni parametri più o meno per me imprescindibili. Ho selezionato cartoline usate, vecchie fotografie, libretti e disegni della mia infanzia. E ognuno di questi trovatelli aveva una storia diversa, una storia sconosciuta o dimenticata da raccontare. Sottomettendosi ai miei interventi, si sono trasformati da silenziosi orfani in oggetti materiali con un battito cardiaco nuovo.
Vedo questo libro come una continuazione di quel processo. Gli editori mettono le radici nelle centinaia di immagini del mio archivio allo stesso modo in cui io setaccio la rete o i garage sales. I miei laboriosi ricami a mano e i miei intricati collage sono qui leggermente illuminati, la sequenza delle immagini allude a una narrazione delicata e divertente. Lo leggeremo tutti in modo diverso, facendo una pausa su quei brani che ci parlano più forte, nella nostra lingua preferita. Ma in generale, questa selezione ridotta, il nostro gioco di conseguenze, indaga come vediamo noi stessi e gli altri e l'ambiguità stratificata della vita." (testo dell'Autore).

40

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli