Rif: 222579

SANGUINETTI, Alessandra (New York, 1968)The Adventures of Guille and Belinda and The Illusion of an Everlasting Summer

Londra,  Mack,  2020 - Prima edizione (First Edition)

Fotografie a colori e un testo di Alessandra Sanguinetti. Sul retro della copertina una poesia di Federico Garcia Lorca / Color photographs and a text by Alessandra Sanguinetti

Design di Alessandra Sanguinetti, Jim Goldberg e Michael Mack

4to (28 x 28 cm),  pp. 144 Nuovo (New)

This book presents Alessandra Sanguinetti's return to rural Argentina to continue her intimate collaboration with Belinda and Guillermina, two cousins who, as girls, were the subjects of the first book in her ongoing series, "The Adventures of Guille and Belinda and the Enigmatic Meaning of Their Dreams".

In this second volume, The Illusion of An Everlasting Summer, we follow Guillermina and Belinda from ages 14 to 24 as they negotiate the fluid territory between adolescence and young adulthood. Still surrounded by the animals and rural settings of their childhood, Everlasting Summer depicts the two cousins' everyday lives as they experience young love, pregnancy, and motherhood - all of which, perhaps inevitably, results in an ever-increasing independence from their families and each other. Similarly, we can sense a shift in Sanguinetti's relationship to the cousins and the work they make: from insular childhood collaborators to three women with lives branching in different directions. Though the passage of time is one of the most palpable tensions at work in these photographs, An Everlasting Summer deepens Sanguinetti's exploration of the timeless, universal language of female intimacy and friendship.

Questo libro presenta il ritorno di Alessandra Sanguinetti nell'Argentina rurale per continuare la sua intima collaborazione con Belinda e Guillermina, due cugine che, da ragazze, furono i soggetti del primo libro della serie in corso, "The Adventures of Guille and Belinda and the Enigmatic Meaning of Their Dreams".

In questo secondo volume,The Illusion of An Everlasting Summer, seguiamo Guillermina e Belinda dai 14 ai 24 anni mentre affrontano il territorio fluido tra l'adolescenza e la giovane età adulta. Ancora circondato dagli animali e dagli ambienti rurali della loro infanzia, il volume presenta la vita quotidiana delle due cugine mentre sperimentano l'amore, la gravidanza e la maternità, il che, forse inevitabilmente, si traduce in una sempre maggiore indipendenza dalle loro famiglie e l'una dall'altra. Allo stesso modo, possiamo percepire un cambiamento nel rapporto di Sanguinetti con le cugine: da collaboratrici d'infanzia a tre donne con vite che si ramificano in direzioni diverse. Sebbene il passare del tempo sia una delle tensioni più palpabili nel lavoro della fotografa, An Everlasting Summer approfondisce l'esplorazione di Sanguinetti del linguaggio universale e senza tempo dell'intimità e dell'amicizia femminile.

70

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli