Rif: 228284

FREED, Leonard (New York, 1929 - Garrison, 2006)Leonard Freed. Worldview

Gottingen,  Steidl 2007 - Prima edizione (First Edition)

Volme pubblicato in occasione della mostra itinerante tenutasi presso: Losanne 2007, Den Haag 2008, Berlino 2008. Testi di William A. Ewing, Wim vanSinderen, Nathalie Herschdorfer. Fotografie in bianco e nero di Leonard Freed. Bibliografia e Biografia

4to (cm 31x25),  pp. 312 Rilegato tela, sovracoperta (cloth, dust jacket)  Perfetto (Mint)

Leonard Freed ranks among the giants of twentieth-century photojournalism. His work as a member of Magnum regularly graced the front pages of major newspapers around the world, as well as the covers of many international magazines. Worldview, the most ambitious collection of Freed's work ever produced, spans his full 50-year career, from coverage of the Israeli-Palestinian conflict back through the American Civil Rights movement to post-war German reconstruction. Among other highlights, it includes a key selection of images from his New York City Police Department project that became the landmark book, Police Work. There, as throughout his career, Freed's vision was sharp, insightful and critical, but always deeply sympathetic to his fellow human beings--he was a pioneer in what has aptly been called "concerned photography".


Leonard Freed è uno dei giganti del fotogiornalismo del ventesimo secolo. Il suo lavoro come membro della Magnum ha regolarmente abbellito le prime pagine dei principali giornali di tutto il mondo, così come le copertine di molte riviste internazionali. Worldview, la più ambiziosa raccolta del lavoro di Freed mai prodotta, abbraccia tutti i suoi 50 anni di carriera, dalla copertura del conflitto israelo-palestinese al movimento americano per i diritti civili, fino alla ricostruzione tedesca del dopoguerra. Tra gli altri punti salienti, include una selezione chiave di immagini dal suo progetto del New York City Police Department che è diventato il suo libro di riferimento, Police Work. Qui, come in tutta la sua carriera, la visione di Freed era acuta, perspicace e critica, ma sempre profondamente solidale con il prossimo - è stato un pioniere di quella che è stata giustamente chiamata "concerned photography".

90

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli