Rif: 226594

SCHORR, Collier (New York, 1963)Blumen

Gottingen,  SteidlMACK 2009 - Prima edizione (First Edition)

Forests & Fields. Volume II. Fotografie in bianco e nero e a colori di Collier Schorr

4to (cm 32x25,5),  pp. 100 Rilegato tela con tavola applicata al piatto anteriore (original full cloth with inlay to front cover)  Perfetto (Mint)

The American photographer Collier Schorr has been working in Southern Germany for the past 13 years, compiling Forest and Fields, a fictional documentary portrait of a small town inhabited by historical apparitions. Merging the roles of war photographer, traveling portraitist, anthropologist and family historian, Schorr interweaves tales of war, emigration and family. As an ongoing suite of artist's books, Forests and Fields is also a project about bookmaking. In the latest installment, Blumen, Schorr moves away from portraying the figure and instead creates arrangements of objects against the landscapes and domestic or commercial settings of her much-investigated town. When people do appear in Blumen, they are usually props in a larger examination of this dialogue between objects and landscape. Flowers, signage, plums, chairs and plaster fawns are the real protagonists of this volume, further detailing the daily life of the townspeople of Schwabish Gmund.

Collier Schorr
, born in New York in 1963, has exhibited her work internationally at prestigious venues. Her books Jens F., Neighbors and There I Was have all been published by SteidlMack. Schorr is represented by 303 Gallery, NYC, and Stuart Shave/Modern Art in London, and currently lives and works in Brooklyn, New York. 


La fotografa americana Collier Schorr ha lavorato nel sud della Germania negli ultimi 13 anni, realizzando Forest and Fields, un documentario immaginario di una piccola città abitata da apparizioni storiche. Unendo i ruoli di fotografa di guerra, ritrattista itinerante, antropologa e storica di famiglia, Schorr intreccia storie di guerra, emigrazione e famiglia.
Come una serie continua di libri d'artista, Forests and Fields è anche un progetto sul libro. Nell'ultima puntata, Blumen, Schorr si allontana dal ritrarre la figura e crea invece arrangiamenti di oggetti sullo sfondo di paesaggi o sfondi domestici o commerciali della sua città così tanto investigata. Quando le persone appaiono sono oggetti di scena di un esame più ampio del suo dialogo tra oggetti e paesaggio. Fiori, segnaletica, prugne, sedie e cerbiatti in gesso sono i veri protagonisti di questo volume, che approfondisce ulteriormente la vita quotidiana dei cittadini di Schwabish Gmund.

Collier Schorr, nata a New York nel 1963, ha esposto i suoi lavori a livello internazionale in sedi prestigiose. I suoi libri Jens F., Neighbors e There I Was sono stati tutti pubblicati da SteidlMack. Schorr è rappresentata da 303 Gallery, New York, e Stuart Shave/Modern Art a Londra, e attualmente vive e lavora a Brooklyn, New York.

180

Rubriche

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli