Rif: 207260

COLETTI, Dario (Roma 1959) Prometeo

Roma,  Edizione Privata,  2017 - 5 copie numerate e firmate dall'A. + 2 p.d.a.

Custodia in tela contenente 12 fotografie originali di cm 22x19, numerate e firmate dal fotografo, tirate in 5 copie pi¨ due prove d'autore. La stampa Ŕ stata realizzata tramite trasferimento analogico su carta cotone acid free

Cm 22x19 Ottimo (Fine)

Dal testo dell'Autore: "Molti eroi della mitologia hanno travalicato tutti i tempi, si sono trasformati e ancora oggi vivono tra di noi.á E qualcuno di loro si avvicina, dal punto di vista filosofico, al mondo della narrazione fotografica. Tra tutti il titano Prometeo. Il suo nome significa "colui che vede prima", un'attitudine di chi ha il ruolo di osservare la realtÓ, di fermarla e di comprenderla oltre la sua apparenza, svelando il non detto.á Prometeo, nel mondo mitologico classico, Ŕ una divinitÓ vicina al genere umano: a lui Ŕ attribuita la creazione dell'uomo e a lui Ŕ attribuito il dono del fuoco, come simbolo di calore e illuminazione. Per questo Prometeo protegge tutto il genere umano ed Ŕ stimolo alla scoperta e all'intuizione, in quanto traghetta l'umanitÓ dal buio della preistoria alla luce della civiltÓ. "Prometeo" Ŕ un work in progress, un flusso di pensieri. ╚ un racconto per immagini che si sposta indietro e avanti nel tempo e in tutte le direzioni dello spazio. ╚ un'idea che non prevede una conclusione, in quanto generata dall'analisi di un archivio fotografico come materia viva. Una caverna della memoria in continua evoluzione e destinata a un continuo lavoro di rilettura e rielaborazione. Un lavoro di riciclo, dove tutte le immagini scartate vengono esaminate, recuperate e riutilizzate in contesti narrativi nuovi".

3600

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli