Rif: 216599

MAURI, Fabio (Roma, 1926 - Roma, 2009)Linguaggio č guerra. Language is war

Roma,  Massimo Marani,  1975 - Prima edizione (First Edition)

Testi di Filiberto Menna e Fabio Mauri. Fotografie in bianco e nero a piena pagina

8vo (cm 23,5 x 17),  pp. 126 Brossura (wrappers) Dorso e copertina posteriore leggermente sciupati (Lightly worn back cover) Molto buono (Very Good) [Dematteis & Maffei, 1998]

Operazione concettuale che riflette criticamente e ideologicamente sul linguaggio della comunicazione in stato di guerra, questo libro raccoglie fotografie sulla seconda guerra mondiale, scattate da testimoni degli eventi, pubblicate all'epoca su riviste inglesi e tedesche, in contesti di propaganda come comunicazioni di parte. L'artista si è occupato di raccoglierle, ritagliarle, montarle e timbrarle con il motto “Language is War”, riproponendole in sequenze che fanno riflettere sul pericolo sempre in agguato di un uso strumentale dei linguaggi da parte dei persuasori occulti, coloro che vogliono generare consenso in chi guarda, soprattutto riguardo all'inevitabilità degli eventi più gravi, com'è appunto una guerra. (dal sito della Biblioteca Panizzi).

350

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli