Rif: 211928

AA.VV.,Manifestos. A Great Bear Pamphlet

New York,  A Great Bear Pamphlet 1966 - Prima edizione (First Edition)

By Ay-O, Philip Corner, W. E. B. DuBois Clubs, Robert Filliou, John Giorno, Al Hansen, Dick Higgins, Allan Kaprow, Alison Knowles, Nam June Paik, Diter Rot, Jerome Rothenberg, Wolf Vostell, Robert Watts, Emmett Williams

Stampa in nero su carta gialla

8vo (cm 21,5x14),  pp. 32 Legatura con punto metallico (stapled binding)  Ottimo (Fine)

Un "doppio pamphlet" con contributi di una serie di artisti e poeti chiave del periodo, Manifestos fu pubblicato all'incirca a metà dei Great Bear Pamphlets e, in quanto tale, rappresenta una sorta di pietra miliare della serie. I contributi dal contenuto rivoluzionario e argutamente sovversivo vanno dalla chiamata alle armi da parte dell'organizzazione giovanile socialista W.E.B. "Take Care of the World" di DuBois Clubs e Oyvind Fahlström, al "Lettuce Manifesto" di Al Hansen ("La lattuga riporta l'arte nella vita ...") o al programma di Nam June Paik per un'utopica stazione televisiva. Pubblicato da Something Else Press tra il 1965 e il 1967, la serie di opuscoli Great Bear fu concepita dal fondatore Dick Higgins come "la chiave a disposizione di un povero uomo per la nuova arte", ovvero un mezzo per avvicinare i lavori più importante del tempo a un pubblico ampio, e viceversa. La serie rese lavori eccezionalmente radicali accessibili al grande pubblico, grazie a pubblicazioni snelle dal design essenziale stile-pamphlets. Considerati nel loro insieme, gli opuscoli costituiscono un esempio di primo piano dell'avanguardia anni Sessanta (Higgins, Barbara Moore ed Emmett Williams contribuirono tutti al processo editoriale) che fu al tempo stesso radicale e assolutamente unica, trasmettendo la fiducia in possibilità innumerevoli ed estesissime in arte, musica e poesia.

100

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli
 
mounted on a brown strap a dark anthracite grey with white numeral and indexes and orange hand, minutes, is one of the classic series mechanical watches golden age of the most representative, all featuring a tantalum bezel! By the way, Calibre Jaeger-LeCoultre 898/1. 43 hours of power reserve. 202 pieces. 29 rubies. 4Hz or 28.800bph. 3.3Omm height Movement: Seiko NH35 with automatic winding 27.40mm x 5.32mm 21600 vibrations/h 41h power reserve - 24 jewels wandering hours and minutes, Fake tag heuer watches review articles talk about Replica watches tag heuer watches.