R-Home. Un menab˛ originale di Jean-Marc Caimi e Valentina Piccinni

Jean-Marc Caimi e Valentina PiccinniR-Home
Menab˛ originale, 2018
Ottavo (cm 21x15)
Per la scheda libro e per acquistare: Clicca qui

Nonostante Roma sia colpita da un crescente declino, continua ad essere una delle mete turistiche preferite al mondo.á
Gli autori, che vivono a Roma, sono stati inevitabilmenteátestimoni dei cambiamenti della cittÓ su un piano civile, politico, sociale ed economico.
La grandezzaádel passato confrontata col presenteádiventa una presenza soffocante e schiacciante e la cittÓ sembra schiava di questo incantesimo.

Ad un certo punto Ŕ parso evidente che in questa fase Roma stesse mostrando il suo lato pi¨ intimo, pi¨ vulnerabile.
Ed Ŕ quello che sono andati a scovare i due autori.
La trama sotterranea della CittÓ Eterna, i microcosmi che la animano e che sono apparentemente sconnessi fra loro, creano invece una rete di esistenza che da forma, una forza ruvida, alla cittÓ stessa.

Attraverso la costruzione di molte relazioni e incontri sono riusciti a costruire una nuova mappatura della cittÓ. Come attraverso un effetto domino, un incontro portava ad un nuovo incontro. Il racconto cosý svela un lato profondamente umano e fallibile della cittÓ e dei suoi abitanti.á

La documentazione in R-Home ci porta ad una nuova percezione della cittÓ, lontanissima dall'idea patinata e turistica che pu˛ trasmettere.á

Nel 2018áhanno vinto il FUAM Photobook Festival diáIstanbul, che ha pubblicatoáR-Home, di cui qui si presenta il menab˛.
Il lavoro Ŕ statoáinoltre finalista al Self Publish Riga e selezionatoáper le screening nights del Festival Voies Off adáArles.

Il volume verrÓ presentato il 6 dicembre presso The Photo/Book Cloudá-áPi¨ Libri Pi¨ Liberi, Roma.

á

Jean-Marc Caimi eáValentina Piccinniácollaborano per progetti di fotografia documentaria e per lavoriápi¨ personali. Le loro storie sono regolarmenteápubblicate sulla stampa e i media internazionali. Il duo ha pubblicato una serie di quattro libri fotograficiácon diversi editori e ha esposto i lavori in mostreápersonali in Europa e in Asia. Fra le esibizioni si segnala il Lumix Festival Of Young Photojournalismádi Hannover nel 2015, Fotoleggendo nel 2016 e quella presso il museo Kunsthalle-Emden in Germania.
Nel 2017 hanno vinto per laámigliore storia documentaristica in bianco e nero aiáGomma Grants britannici con il progetto "This LandáIs My Landö,áche Ŕ stato esibito nella sezione NewáVisions a Cortona On The Move e successivamenteáal festival Phest.á Nel 2018 hanno ricevuto il primo premio al festival di Lenzburg, Svizzera, con ilálavoro sulla migrazione ôLet Me Inö. áCon la serie sui rifugiati del Mali ôThe SoundáOf Refugeesö sono finalisti all'Afred FriedáPhotography Award.

á

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli