Rif: 108444

ARTE E SOCIETA' Bimestrale d'arte cultura sociologia. Coordinatore: Giuseppe QuartaArte e Società. Anno IV, N 3/4 (nuova serie), agosto-novembre 1975

Roma,  Edizioni Presenza,  1975

Sommario: Giulio Argan (Artisti, nazionalizzati, in cattedra), mario Penelope (Fatti e misfatti della nuova Biennale), Umbro Apollonio (I cinici cerimoniali della body-art), Claudio Rotta-Loria (Arte/antropologia: materiali per una discussione), Alessandro Giorgi (Per un'architettura avanzata: contenuti e significati di alcune nuove ipotesi progettuali nel settore della casa e dell'habitat urbano), Ruggero Bianchi (Il teatro scende in Piazza), silvio Branzi (Luce e spazio in Mario Deluigi), Angela redini (Da Madrid: L'arte come guerriglia culturale), Antoni Ttapies (Da Caracas: Senza Schock non si può avere arte), Lino Saltini (E' col fare politica che non si farà mai arte), Sergio Rossi (Può esistere una cultura che non sia anche potere?), Jacob Lenz (L'arte finisce col mentire quando si spaccia come anticipazione del tutto). Con illustrazioni in nero

4to,  pp. 108 Brossura (wrappers) Molto buono (Very Good)

20

News

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli