La Libreria

Lo Studio Bibliografico Marini nasce nel 1993. Fin da principio la libreria si è specializzata in libri rari e fuori stampa di arte, fotografia, design e architettura, prime edizioni di letteratura del ‘900, volumi con incisioni originali, libri illustrati, libri d'artista, grafica d'arte e opere originali su carta. La specializzazione nei suddetti ambiti è stata arricchita via via da un'assidua e appassionata frequentazione degli atelier dei maggiori stampatori italiani del secolo scorso, come Giorgio Upiglio, Franco Sciardelli, M'Arte di Luigi Majno, Brenno Bucciarelli, Piergiorgio Spallacci, Romolo e Rosalba Bulla, oltrechè da un'intensa frequentazione con scrittori, poeti e artisti.

Nel corso della sua trentennale attività, lo Studio ha accumulato un ricco e prezioso database di circa 50.000 volumi, acquistabili sul sito ufficiale e sui principali motori di ricerca internazionali. Negli ultimi anni particolare attenzione è stata posta nell'acquisizione di fotolibri, di carattere storico e contemporaneo, rendendo lo Studio uno dei punti di riferimento europeo in materia. Due grandi recenti acquisizioni, di un fondo privato e dell'intera produzione editoriale della casa editrice Steidl, hanno permesso di raggiungere il ragguardevole numero di 10.000 volumi di fotografia disponibili online e nella sede romana.

Nel corso degli anni lo Studio ha partecipato attivamente alla promozione di libri rari sul mercato nazionale e internazionale, partecipando a fiere e festival. Ha inoltre dedicato particolare attenzione alla valorizzazione di alcuni fondi storici, primo fra tutti quello della famiglia Gualino. Quest'ultima, nota per le sorprendenti attività imprenditoriali e culturali del capostipite Riccardo Gualino e della sua consorte Cesarina, ha condiviso con la libreria un enorme patrimonio di documenti cartacei, fotografici, autografi, manufatti e opere d'arte la cui catalogazione e studio hanno condotto alla realizzazione della mostra online “La straordinario mondo di Riccardo e Cesarina Gualino”. La mostra vuole costituire un punto di riferimento e raccordo di tutte le novità (esposizioni, pubblicazioni ed eventi) legate ai due mecenati, pubblicando di volta in volta aggiornamenti nelle varie sezioni che la costituiscono. A tal riguardo sono stati pubblicati un inedito di Riccardo Gualino, “Confessioni di un sognatore” e un nutrito memoir storico di Riccardo Gualino Jr., “Mio nonno Riccardo”, entrambi editi e curati dallo Studio.
Nel 2017, perseguendo la linea della valorizzazione di patrimoni storico-artistici, lo Studio ha acquisito l'intero archivio fotografico e librario di Luciano D'Alessandro. Migliaia di negativi e foto sono stati catalogati per promuovere il lavoro di uno dei maestri del fotoreportage italiano, presso istituzioni pubbliche e private, come testimonia la mostra “Luciano D'Alessandro. L'ultimo idealista” tenutasi nel 2021 presso il Museo di Roma in Trastevere, a cura dello Studio e di Roberto Lacarbonara. Una sezione del sito della libreria ospita una vasta panoramica del materiale finora archiviato e reso disponibili per appassionati e studiosi.
A partire dal 2020 invece lo Studio, in sinergia con Vanessa Tamburi, ha realizzato un primo parziale inventario ragionato delle opere di Ennio Tamburi, che abbiamo presentato in una sezione appositamente dedicata, sempre visitabile sul sito, e in continuo aggiornamento.

Nel 2005 lo Studio avvia una piccola casa editrice che prevede la pubblicazione di preziosi libri illustrati con opere d'arte originali, in collaborazione con i principali stampatori italiani. Il primo volume, "Otto poesie" di Roberto Sanesi, con incisioni di Joe Tilson, è stato pubblicato in collaborazione con Giorgio Upiglio. La prima collana organica diretta da Alfredo Giuliani ed Achille Perilli prende avvio nel febbraio 2006 con il volume "Dal diario di Max" degli stessi curatori. Oltre a questo primo titolo, la collana d'arte e letteratura "Spalandodietroivetri”, ha visto la pubblicazione di “Sui bordi dell'impossibile” di Giorgio Barbaglia e Enrico Della Torre.
E' seguita più recentemente l'edizione d'artista “Passi 13'36''”, cofanetto realizzato da Alfredo Pirri e il collettivo sonoro Polisonum.

Dal 2017 una nuova sede a Roma, nel quartiere Pigneto, affianca quella storica in provincia di Bari. Questa rivolge primariamente la sua attenzione alla fotografia, producendo un ricco calendario di eventi, presentazioni di libri, esposizioni individuali e collettive. In corso di svolgimento la rassegna “Fresco. La Nuova Illustrazione”, ciclo di 12 mostre che espongono il lavoro di artisti che possono considerarsi un buon campione del panorama italiano nel campo dell'illustrazione. Tra questi: Elisa Seitzinger, Elisa Talentino, Antonio Pronostico, Irene Rinaldi.


Collaboratori:
Renzo Marini - fondatore
Giovanna Marini - responsabile della sede di Bari
Adele Marini - responsabile della sede di Roma
Mariella Pugliese
Maria Elisa Massetti - storica dell'arte
Martha Micali - fotografa ed editrice

Affiliazioni:
ALAI (Associazione Librai Antiquari d'Italia)
ILAB (International League of Antiquarian Booksellers)

Traguardi interessanti:
Storia di Eugenio Montale, Gabriele d'Annunzio, G. G. Belli, Pablo Neruda, Lucio Fontana (Apocalissi), Bucciarelli

 

Dicono di noi:
- "Quasimodo e i versi di Neruda", Gazzetta del Sud Online, 09 Marzo 2011:
www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx
-"Il catalogo dei moderni. Libri da leggere per comprare libri", la Biblioteca di via Senato, Anno II, n. 8, settembre 2010
- "I pompieri di Giuliani", La Repubblica, 5 Agosto 2006 (articolo di Paolo Mauri)
- "Storie d'imprenditoria rosa", RAINEWS 24, Gennaio 2006 (intervista a Giovanna Marini)

- "Le Signore dei libri antichi", la Repubblica, 13 Gennaio 2006
- "Antiche emozioni", la Repubblica, 3 settembre 2003 (articolo e intervista a Giovanna Marini)-
-"Libri d'artista", Grafica d'arte, Dicembre 2002 (segnalazione dello Studio Marini come principale esperto del settore dei libri d'artista)
- "Nel fascinoso mondo degli antichi libri illustrati", L'occhio nel segno, supplemento a Grafica d'arte, Giugno 2002 (parte dell'intervista a Renzo Marini)
- "A fior di pagina", Capital, Luglio 1995

Partecipazioni a Mostre e Festival:
- XVIII Mostra del Libro Antico, Palazzo della Permanente, Milano 2007
- Artelibro. Festival del Libro d'Arte, VI edizione, Palazzo di Re Enzo, Bologna 2009
- XXI Mostra del Libro Antico, Palazzo della Permanente, Milano 12-14 Marzo 2010
- 23a Mostra Internazionale del Libro Antico (Artelibro. Festival del Libro d'Arte, VII edizione, Palazzo di Re Enzo, Bologna 2010
- ArtistBook International, IX edizione, 17-19 Dicembre 2010, Centre Georges Pompidou, Parigi
- XXII Mostra del Libro Antico, Palazzo della Permanente, Milano 11-13 Marzo 2011 
- SI FEST. Il festival di fotografia. Savignano sul Rubicone, edizione 2018
- Castelnuovo Fotografia. Festival di fotografia contemporanea. Castelnuovo di Porto, edizioni dal 2018 al 2022
- In giuria al Premio Marco Bastianelli per il miglior libro fotografico pubblicato in Italia. Edizioni dal 2019 al 2022
- Inquiete. Festival di scrittrici a Roma. Edizione 2019
- Bande de Femmes. Festical di fumetto e illustrazione. Edizioni 2019, 2021, 2022
- Porta Portese a cura di Gaia Bobò, spaziomensa, 27 novembre - 18 dicembre 2021. Partecipazione all'interno della sezione della mostra Printed Matter

Curiosità: Lo Studio Bibliografico Marini ha partecipato all'allestimento delle scenografie del  film del regista Sergio Rubini, "L'uomo nero", fornendo l'intero arredo librario di cataloghi e volumi d'arte e di letteratura degli Anni Sessanta. Il protagonista della pellicola è infatti un capostazione ossessionato dall'arte e da Cézanne.

Rubriche

Notizie dal mondo dell'arte, della fotografia, della letteratura, dell'architettura e del design, dei libri illustrati, d'artista, di pregio, rari e di svago...

Archivio Articoli